Depurazione: La Provincia autorizza il Comune di Ricadi allo scarico delle acque depurate in condotta sottomarina

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

imagesCon nota n° 03/AP del 17.01.2014 e n° 04/AP del 20.01.2014, l’Amministrazione Provinciale di Vibo Valentia – V Settore – Tutela Ambientale e Difesa del Suolo ha concesso l’autorizzazione “ad effettuare in condotta sottomarina, lo scarico delle acque reflue depurate “ provenienti rispettivamente dagli impianti di depurazione comunale S.Nicolò 1, S.Nicolo’ “ e di quello ubicato in località S.Maria.

Questa autorizzazione allo scarico , corona oggi  l’impegno incessante profuso dall’Amministrazione Comunale  sin dal suo insediamento – per rimettere in sesto un sistema depurativo comunale che era stato lasciato dalle precedenti gestioni in un colpevole abbandono.

Pur in una situazione finanziaria dell’Ente estremamente difficile, siamo riusciti ad investire una quantità importante di risorse economiche per eliminare le tante criticità del sistema fra le quali vale la pena segnalare lo smaltimento dei fanghi che si erano accumulati negli anni, la complessa riparazione della condotta sottomarina dell’impianto di S.Maria, il rifacimento dei quadri elettrici degli impianti di depurazione e delle stazioni di sollevamento, la riparazione e messa in opera delle pompe in parecchie stazioni di sollevamento, l’attivazione di nuove stazioni di sollevamento che ci hanno consentito di collettare alla rete fognaria altre zone importanti del territorio ed infine un controllo continuo e metodico della funzionalità del sistema.

Un impegno che ha consentito così al comune di Ricadi , dopo anni , di ottenere l’ importante autorizzazione allo scarico a mare.

Con gli interventi già programmati da questa amministrazione e inseriti nel progetto già finanziato dalla Regione Calabria nell’ambito del progetto più complessivo per il disinquinamento della costa vibonese e che , ricordiamo , per il comune di Ricadi prevede una spesa di circa 2 milioni di euro , riteniamo di portare l’efficienza del sistema depurativo comunale ad uno standard ottimale come merita una località turistica come la nostra.

Il Sindaco

Pino Giuliano

Ricadi, lì 27.01.2014


Tasse: Approvato il regolamento comunale delle rateizzazioni. Sarà attivato anche un numero verde

67506_577850355617377_220998335_nRICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Con l’odierna approvazione da parte del Consiglio Comunale  del “Regolamento comunale delle rateizzazioni e delle dilazioni” , riteniamo di aver compiuto un atto importante per venire incontro alle difficoltà in cui versano tante famiglie e piccole imprese locali a causa della pesante crisi economica in cui versa il Paese.

Il Regolamento infatti disciplina  la possibilità di accedere alla rateizzazione dei tributi comunali, al fine di favorire i procedimenti di riscossione senza creare disagi sociali nelle famiglie e nelle imprese che versano in difficoltà.

Inoltre , al fine di venire incontro ad eventuali difficoltà dei contribuenti , sarà istituitonei prossimi giorni un punto di accesso denominato “S.O.S. Tributi” dotato di un “Numero Verde” telefonico e una casella di posta elettronica, attraverso i quali il contribuente potrà contattare  un operatore specializzato , ricevendo spiegazioni e consulenza.

L’atto approvato oggi, unitamente ai processi avviati di recupero dei tributi evasi che consentiranno di allargare la base imponibile e di distribuire equamente la pressione tributaria fra i cittadini nel segno dell’equità fiscale,  testimonia la volontà dell’Amministrazione comunale di procedere sulla strada del ripianamento del debito tributario in tutta serenità , e senza creare situazioni di ansia e disagio fra i cittadini .

Il Sindaco

Pino Giuliano

Ricadi , lì 27.01.2014


Il comune di Ricadi adotta una regolamentazione completa sul trasporto pubblico locale

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

1600976_577852035617209_200032547_nCon l’odierna approvazione da parte del Consiglio Comunale  del  Nuovo Regolamento Comunale che disciplina, oltre al noleggio con conducente già approvato nel giugno del 2013, anche il noleggio di Autobus ed Ambulanze, il Comune di Ricadi si dota , per la prima volta, di una regolamentazione completa sul Trasporto pubblico Locale.

Si colma oggi  un altro vuoto in un settore strategico per una località turistica e che negli anni è stato sempre lasciato privo di una serie regolamentazione che mettesse ordine nel settore.

Questo nuovo regolamento , colloca così il comune di Ricadi fra i pochi comuni della provincia ad essersi dotati di tale strumentazione e si annovera fra tutti quei provvedimenti che l’Amministrazione sta portando avanti per ricollocare a pieno titolo questo territorio fra quelli più avanzati della nostra regione.

Il Sindaco

Pino Giuliano

Ricadi , lì 27.01.2014


Il movimento giovanile “Generazione Speranza” celebra il Giorno della memoria

logo generazione speranzaRICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Comunicato stampa

In occasione del 69° Anniversario della Giornata della Memoria, il Movimento Giovanile “Generazione Speranza” proietterà il documentario film “Mio  padre nel Lager”.

Il documentario è stato prodotto dal regista Enzo Carone ed è tratto dal libro omonimo scritto nel 2008 da Antonio Pugliese, Docente di Clinica Medica Veterinaria all’Università di Messina.

La pellicola ripercorre la personale esperienza del padre Giuseppe Pugliese nei campi di concentramento nazisti.

La proiezione avrà luogo con ingresso gratuito presso l’Oratorio Parrocchiale di Santa Domenica di Ricadi, alle ore 17:30 di Lunedì 27 Gennaio 2014.

All’evento sono state invitate alcune autorità tra cui il Sindaco di Ricadi Pino Giuliano, l’Assessore alla Pubblica Istruzione e al Turismo Pino De Carlo e il Parroco del paese Don Carmelo Furchì.

Terminata la proiezione sarà possibile esprimere delle riflessioni sui contenuti del documentario e sul reale significato della Giornata della Memoria.

Attraverso quest’iniziativa, il Movimento Giovanile “Generazione Speranza” intende dare voce alla testimonianza del compianto Giuseppe Pugliese, ricordando anche le innumerevoli e innocenti vittime della campagna di sterminio nazista.

Il Movimento invita tutti a condividere questo importante appuntamento con la memoria e ringrazia quanti hanno creduto in quest’iniziativa.


In arrivo due nuovi bandi PISL dedicati al turismo

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO COMUNICATO DEL COMUNE DI RICADI

Logo PISL

Logo PISL

E’ prevista venerdì 24 gennaio la pubblicazione sul Burc di due bandi relativi agli aiuti alle imprese nell’ambito dei Pisl “Sistemi turistici”, per un importo complessivo di cinquantuno milioni di euro. Lo ha reso noto l’assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini.
La dotazione finanziaria degli avvisi, approvati e inviati al Bollettino ufficiale della Regione Calabria dal Dipartimento Turismo, proviene dalle Linee di intervento 5.3.2.3 (quarantuno milioni e sessantaduemila euro) e 5.3.2.2 (dieci milioni 508 mila) del Por Calabria Fesr 2007-2013. Il termine per la presentazione delle domande è fissato in sessanta giorni dalla data di pubblicazione sul Burc. I bandi, frutto del lavoro congiunto dei Dipartimenti Turismo e Programmazione, e della concertazione con il Partenariato, danno attuazione alla seconda fase dei Progetti integrati di sviluppo locale, che è rivolta ai privati. Gli aiuti riguardano prioritariamente le piccole e medie imprese (anche di nuova costituzione) con sede operativa in tutti i comuni ricadenti nelle aree dei Pisl “Sistemi turistici” finanziati con la delibera di Giunta 466 del 19 ottobre 2012 (diciassette, di cui undici in entrambi i bandi).

I TERRITORI. I territori municipali ricadenti nelle aree dei Pisl “Sistemi turistici” finanziati, in totale, sono 217, di cui sessantadue nel Catanzarese, sessantasette nel Cosentino, ventitré nel Crotonese, trentasette nel Reggino e ventotto nel Vibonese. Nel caso in cui le dotazioni finanziarie per provincia non vengono completamente utilizzate dai Progetti integrati collocati in posizione utile, le agevolazioni possono essere concesse anche alle aziende localizzate in territori Pisl non assegnatari di risorse, ma valutati come ammissibili dalla delibera 466, sempre nell’ambito dei “Sistemi turistici”.

QUALI INTERVENTI POSSONO ESSERE FINANZIATI / LINEA 5.3.2.3. Sono finanziabili la qualificazione, il potenziamento, la riattivazione e l’innovazione dei sistemi di ospitalità, attraverso interventi per: migliorare le funzionalità e la qualità dei servizi delle strutture ricettive esistenti; realizzare nuova ricettività di alta qualità; valorizzare il patrimonio edilizio esistente nei centri storici delle aree interne e dei borghi rurali e costieri, con particolare riferimento agli “alberghi diffusi”; potenziare o realizzare infrastrutture e servizi complementari agli esercizi ricettivi.

QUALI INTERVENTI POSSONO ESSERE FINANZIATI / LINEA 5.3.2.2. Sono finanziabili interventi realizzati da imprese che operano nel comparto del turismo per la progettazione e la realizzazione di nuovi prodotti/servizi turistici basati prioritariamente sugli itinerari tematici (naturalistici, culturali, enogastronomici). Si possono inoltre ricevere contributi per interventi che prevedono la nascita e il potenziamento di imprese in grado di erogare le tipologie di servizi turistici per: organizzazione di eventi e iniziative; fruizione del patrimonio ambientale, architettonico e culturale; promozione e gestione di specifici prodotti/pacchetti turistici; servizi alle imprese turistiche.

“Con questi bandi diamo attuazione concreta alla seconda fase dei Pisl turismo, rivolta agli imprenditori privati – spiega l’assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini -. Abbiamo stanziato risorse importanti, ben cinquantuno milioni di euro, ai quali dovranno aggiungersi i capitali privati investiti dalle aziende. Sul territorio ci sarà un vero e proprio effetto moltiplicatore, che consentirà di migliorare la ricettività della nostra regione e i servizi turistici. Continuiamo così, dunque, sulla strada tracciata dal Presidente Scopelliti di puntare in particolare sul turismo come volano di sviluppo della Calabria. Adesso – conclude l’assessore – ci aspettiamo che gli imprenditori che aderiscono a questi bandi realizzino progetti capaci di offrire una accoglienza di qualità che consenta di raccogliere flussi turistici sempre maggiori”.


Festa in onore di S. Giovanni Bosco a Santa Domenica

La chiesa parrocchiale di Santa Domenica

La chiesa parrocchiale di Santa Domenica di Ricadi

L’oratorio parrocchiale di Santa Domenica di Ricadi si appresta ad organizzare una nuova iniziativa all’insegna del divertimento e della fede. Si tratta della “Festa di San Giovanni Bosco”.

Prevista per il 1 febbraio prossimo, l’iniziativa sarà dedicata alla memoria e all’esempio umano di San Giovanni Bosco, fondatore degli oratori moderni tra il 1841 e il 1842.

Il programma dell’evento prevederà una piccola recita introduttiva e una serie di giochi per bambini.

Ciascun gioco sarà ispirato al famoso “Metodo Educativo” di Don Bosco.

La festa si svolgerà presso l’oratorio parrocchiale dalle ore 16:30 fino alle ore 18:00.

Pasquale Scordamaglia


Laboratori teatrali per adulti e bambini a Ricadi grazie all’associazione “Le Tarme”

Si svolgeranno presso il Centro Congressi “G. Berto”  da Febbraio a Giugno.

Immagine tratta dalla locandina del Laboratorio teatrale dedicato ai bambini

Immagine tratta dalla locandina del Laboratorio teatrale dedicato ai bambini

Il teatro a Ricadi non vive solo d’estate. Per chi finora si è gustato gli interessanti spettacoli al Torre Marrana nell’ambito del “Magna Graecia Teatro Festival” è arrivata la possibilità di praticare in prima persona attività teatrali. Infatti, grazie ad una convenzione stipulata con l’amministrazione comunale di Ricadi e allegata alla delibera di Giunta  n.2 del 13 Gennaio 2014, l’associazione culturale “Le Tarme”, avente sede a Brattirò, ha ottenuto l’autorizzazione ad utilizzare la Sala del Centro Congressi “G. Berto” per cinque mesi, da Febbraio a Giugno. Lo scopo della summenzionata convenzione è quello dell’attivazione di laboratori teatrali didattici per adulti e bambini, seguendo percorsi differenti ed affascinanti alla scoperta di un mondo fatto di gestualità, relazioni, emozioni, sentimenti, un universo di valori che si esprime attraverso la messa in scena finale di una storia, di una piéce teatrale. A rappresentare l’associazione organizzatrice sono la dott.sa Marianna Adilardi e la Presidente Annamaria Pugliese.

E’ molto affascinante Leggi il seguito di questo post »