La Thoth di Capo Vaticano ha pubblicato il libro della scrittrice Katia Debora Melis

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

 

Katia Debora Melis e i suoi “Passaggi minimi”

cover (1)E’ da poco uscita la raccolta di poesie “Passaggi minimi” scritta dall’autrice sarda Katia Debora Melis.

Il volume è stato pubblicato da una giovane e intraprendente casa editrice calabrese, la Thoth Edizioni, con sede a Capo Vaticano, in provincia di Vibo Valentia.

La Melis vive e lavora a Cagliari.

Possiede due lauree ed ha all’attivo numerose pubblicazioni su riviste prestigiose, come pure partecipazioni a convegni, seminari e iniziative culturali.

E’ presente in diverse antologie e sul web; ha ottenuto riconoscimenti letterari oltre che svariate menzioni e segnalazioni.

Questa è la sua ennesima pubblicazione, ma la prima con la Thoth, casa editrice che si sta affermando grazie alla sua politica editoriale (non obbliga gli autori ad acquistare copie del loro libro).

“Passaggi minimi – si legge nella quarta di copertina del libro- un volo rapido, radente il mondo più intimo dell’essere, dove la tematica amorosa irrompe, con tutta la variegata gamma dei sentimenti affini e contrari, sempre misurata nei toni, nella brevità dei versi, condensata a rendere in maniera immediata tutto quel senso d’inquietudine e mistero che percorre ogni passaggio di vita”.

La silloge poetica è disponibile, sia in formato cartaceo, che digitale (ebook) in una miriade di store, cioè di negozi online (lo si può ordinare anche direttamente dal sito della casa editrice: edizioni.thoth.it)

Nonostante il libro sia uscito da poco, sono parecchi i commenti positivi che i lettori hanno lasciato negli appositi spazi messi a disposizione dai negozi online.

Nei prossimi mesi l’autrice sarà in tour per far conoscere il volumetto in una serie di presentazioni in programma in tutta l’Italia.

 

 

Annunci

Campagna di Tesseramento dell’Associazione Generazione Speranza

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Comunicato stampa dell’AGS sulla campagna di tesseramento.

Logo dell'Associazione "Generazione Speranza"

Logo dell’Associazione “Generazione Speranza”

Cari amici e sostenitori, parte la campagna di tesseramento 2014 con la giornata del tesseramento presso l’Hotel Alexander di Santa Domenica alle ore 18.00 di Sabato 19 Aprile.

Con la presente vi invitiamo a partecipare alla giornata dedicata al tesseramento.

Iscriversi all’Associazione Generazione Speranza vuol dire utilizzare la forza del volontariato per tradurre in realtà nobili principi come quelli della socialità , solidarietà e legalità.

L’Associazione Generazione Speranza nella sua più intima natura riconosce al territorio e ai suoi cittadini un valore immenso.

Attraverso lo strumento della cittadinanza attiva e il prezioso contributo di chi come noi è animato da questa voglia di fare , ci poniamo l’intendo di dare il nostro piccolo contributo al territorio e alle realtà in cui viviamo.

La giornata avrà in programma:

• Saluto del Presidente
• Lettura dello Statuto
• Interventi
• Conclusioni

A seguire per chi volesse sarà possibile tesserarsi e soffermarsi per il rinfresco offerto dall’Associazione.

Vi invitiamo a seguirci sul sito web www.associazione-generazione-speranza-ags.com , oppure sulla nostra pagina Facebook Associazione Generazione Speranza.

Cordiali saluti

Vi aspettiamo numerosi.

Direttivo AGS

Nota: l’Hotel Alexander si trova in Via Monumento.


Ricadinforma Marzo-Aprile 2014

Il numero di Marzo – Aprile 2014 è in distribuzione su tutto il territorio di Ricadi e frazioni (case ed esercizi commerciali) e in punti specifici di Tropea e Spilinga.

In questo numero:

    • Politica: Scioglimento – L’ex sindaco Giuliano ci racconta la sua visione dei fatti
    • Intervista al giovane docente universitario Ivano Pontoriero
    • Integrazione: La storia di Adelina M. Cuello
    • Turismo a Capo Vaticano. Quali prospettive
    • PISR LEGALITA’ :Prevista la realizzazione di un impianto di videosorveglianza

e… tanto altro

cop_ricadinforma_marzo-aprile 201401

Anno 1, n. 2, Marzo-Aprile 2014

Sfoglialo on line


Il segretario del Circolo Pd di Ricadi: “L’ufficio postale di San Nicolò deve essere riaperto!”

Simbolo del Partito Democratico

Simbolo del Partito Democratico

Appello ai Commissari affinché si adoperino per sollecitare Poste Italiane a riaprire la sede di San Nicolò

In una lettera aperta il segretario del Circolo del Partito Democratico di Ricadi-Capo Vaticano, Ignazio Pontoriero, mette in evidenza la situazione relativa all’Ufficio Postale di San Nicolò. Dopo l’accordo raggiunto tra il privato titolare dell’immobile e la società Poste, secondo il politico, si può pensare ad una riapertura della sede in vista della stagione turistica per ridare la territorio un servizio di importanza strategica.

Di seguito alleghiamo la lettera aperta inviata da Pontoriero ai Commissari del Comune di Ricadi nella quale invita  le Autorità a dare continuità agli sforzi profusi in merito dalla precedente Amministrazione Comunale e dal Prefetto:

 

Partito Democratico

Circolo di Ricadi – Capo Vaticano

 

Ai Commissari Prefettizi

Comune di Ricadi

SEDE

e.p.c. Alla Direzione Provinciale di Poste Italiane

Via Santa Maria dell’Imperio

89900 Vibo Valentia

A S.E. Il Prefetto

Presso la Prefettura di Vibo Valentia

 

OGGETTO: Ufficio Postale San Nicolò di Ricadi. Lettera Aperta.

 

Egregi Commissari,

sono passati quasi due mesi dal Vostro insediamento al Comune di Ricadi e, dopo aver atteso per qualche settimana, anche al fine di consentirVi di acquisire informazioni, di riavviare la macchina amministrativa con  le necessarie conoscenze di fatti, atti e circostanze, mi è sembrato opportuno scrivere per segnalarVi una delle tante problematiche di questo nostro Comune che ritengo vada rapidamente affrontata.

Vi sarà sicuramente arrivata notizia della vicenda dell’Ufficio Postale di Sasn Nicolò di Ricadi, allo stato ancora chiuso al pubblico nonostante l’importanza strategica che riveste nel nostro territorio comunale.

Nei mesi passati, attraverso una proficua interlocuzione con gli organismi provinciali dell’Azienda, si era riusciti a risolvere la complessa vicenda relativa alla sicurezza dell’immobile alla regolarizzazione dei titoli di proprietà superando tutte le difficoltà che avevano comportato la temporanea e purtroppo prolungata sospensione del servizio.

Oggi l’Ufficio di San Nicolò di Ricadi è nelle condizioni di essere riaperto.

La sezione Immobiliare Sud di Poste Italiane, a fronte della realizzazione da parte della titolare dell’immobile dei lavori di adeguamento necessari per l’ottenimento delle Autorizzazioni da parte dell’ASP, ha sottoscritto un nuovo contratto di locazione dei locali adibiti ad Ufficio Postale che impegna Poste Italiane per i prossimi sei anni.

E’ dunque incomprensibile il motivo per cui non si è ancora proceduto alla riapertura di un ufficio che, giova ricordarlo, è posto nel cuore di Capo Vaticano, offre servizi indispensabili per residenti, turisti ed imprese, rappresenta un presidio di indifferibile utilità alla crescita economica e sociale di un territorio ad alta vocazione turistica che deve essere in grado di competere sul mercato con realtà nazionali ed internazionali meglio organizzate e strutturate.

Per questi motivi, ritengo di fondamentale importanza un Vostro intervento, che segua ai ripetuti interessamenti da parte del Prefetto di Vibo Valentia e della precedente Amministrazione Comunale, in modo tale da sollecitare Poste Italiane a completare i passaggi necessari garantendo al territorio la riapertura dell’Ufficio per la nuova stagione turistica ormai alle porte.

Mi è gradita l’occasione per salutarVi cordialmente ed augurarVi buon lavoro!

Il segretario del Partito Democratico

Ignazio Pontoriero

 


Le celebrazioni della Settimana Santa nelle Parrocchie di Ricadi

Scan0006Scan0005

Le Chiese di Ricadi, Lampazzone e Barbalaconi, rette da Don Giuseppe Lopresti, comunicano tramite un opuscoletto il programma delle celebrazioni liturgiche della Settimana Santa. Come da tradizione, il Lunedì dell’Angelo o “di Galilea”, è prevista alle ore 11 la celebrazione della Messa Solenne presso il suggestivo Santuario di Maria SS. Lauretana in Santa Maria di Ricadi e alle ore 12 la processione. E’ un evento religioso al quale partecipano ogni anno tantissime persone devote provenienti da tutto il Comprensorio di Ricadi e dai paesi limitrofi.

Notizia segnalata da Mariadomenica Natoli


La pro Loco di Capo Vaticano fa gli auguri di Buona Pasqua in maniera speciale!

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

In oc10171144_639083726146629_8771605812652164540_ncasione delle prossime festività, per rallegrare e coinvolgere la comunità, abbiamo deciso di regalare le uova di Pasqua, accompagnate da un bigliettino di auguri, a tutti i bambini e ragazzi frequentanti le scuole del comprensorio di Ricadi (asili, elementari e medie).

Questo gesto, nelle nostre intenzioni, ha un significato preciso e particolare: Per noi è importante ripartire da ciò che rappresenta il futuro di questa comunità, quindi dalle giovani generazioni.

Il presidente della Pro Loco di Capo Vaticano, Francesco Varrà

Il presidente della Pro Loco di Capo Vaticano, Francesco Varrà

La Pro Loco metterà in atto questa iniziativa venerdì 11 Aprile grazie alla collaborazione del Dirigente scolastico e dei docenti.

Il presidente, il direttivo e tutti i soci dell’associazione colgono quindi l’occasione per augurare una felice Pasqua a tutti i cittadini del Comprensorio e alle loro famiglie.

Pro Loco Capo Vaticano


Il comitato di Santa Domenica e AGS organizzano una raccolta firme

Logo dell'Associazione "Generazione Speranza"

Logo dell’Associazione “Generazione Speranza”

In totale accordo con il Comitato Civico costituito il 23 marzo scorso, l’Associazione Generazione Speranza ha deciso di patrocinare una raccolta firme, che si svolgerà Domenica 13 Aprile nella piazza di Santa Domenica, con l’obiettivo di tenere alta l’attenzione sulle problematiche esistenti nella frazione.

Affinché ogni firma rilasciata sia valida, sarà preferibile avere a portata di mano il proprio codice fiscale o un valido documento d’identità (carta d’identità o patente).

Nell’occasione, riportiamo il testo integrale della relazione sottoposta dai membri del comitato all’attenzione dei Commissari straordinari del Comune di Ricadi:

“QUESTA INIZIATIVA E’ APARTITICA E NON HA FINI O COLLEGAMENTI POLITICI

Relazione Oggetto: documentazione fotografica che ritrae strade e accessi a mare della frazione di Santa Domenica

All’attenzione dei Commissari Straordinari Quanto segue in questa relazione è volto a rendere noto ai Commissari del comune di Ricadi le attuali e inaccettabili problematiche di interesse pubblico che gravano sulla frazione di Santa Domenica. Per essere più precisi si distinguono le problematiche in sei categorie:

– Strade e viabilità

– Accessi al mare e spiagge

– Progetti approvati, finanziati e non appaltati

– Viabilità scuola media

– Perdita d’acqua rete idrica

– Scadenza appalto raccolta rifiuti

Una via del Centro di Santa Domenica

Una via del Centro di Santa Domenica

Si evince dalla documentazione riportata la situazione di completo dissesto delle strade, questo provoca notevoli disagi alla cittadinanza tutta che giornalmente è costretta a “dribblare” fosse e voragini di ogni tipo rischiando spesso di invadere l’altra corsia di marcia col rischio di provocare incidenti o ferire qualche pedone. Questa situazione non è di spettanza in quanto da tempo, da troppo tempo ristagna silenziosamente. Come se non bastasse le buche non sono neanche segnalate, questo aumenta la possibilità di provocare incidenti e mette a repentaglio la vita dei cittadini. Ulteriori problematiche sono rappresentate dall’illuminazione pubblica, con la presenza di lampioni fatiscenti dai quali pendono pericolosi fili elettrici , e dalle ormai dimenticate pulizie delle grade per la raccolta delle acque piovane da cui escono insetti e scarafaggi. Le foto in allegato mostrano quanto descritto nelle seguenti vie: via Conte di Sotto, via stazione, via Garibaldi, via Roma, via Sant’Anna, SP 22. In questo punto si riporta la problematica degli accessi al mare, resa difficoltosa o impossibile da frane e mancanza di pulizia di bordo di strade e cunette. La situazione poi si arricchisce dai rifiuti che ormai sono spalmati nei parcheggi adiacenti e sulla sabbia, ormai pronti per decomporsi o per prendere il sole che la stagione estiva tende a portare. A preoccupare maggiormente sono le località di:

– Riaci

– Formicoli

– Località Scalea (Parallela di Via Conte e Stazione)

Visto e considerato quanto fin ora descritto si chiede una gestione che ridia la giusta dignità e decoro a questo territorio e sui cittadini, che non sono solo buoni a pagare i tributi, ma che si aspetterebbero quel minimo di ordine e pulizia, all’insegna del vivere comune e “civile”. Si offre dialogo e partecipazione nel tentativo di risolvere queste problematiche , che ancor più urgenti si presentano considerando che la stagione estiva è ormai alle porte. Non c’è più tempo da perdere in chiacchiere”.

Comitato Civico di Santa Domenica.

Notizia segnalata da Pasquale Scordamaglia