Ricadinforma Marzo-Aprile 2014

Il numero di Marzo – Aprile 2014 è in distribuzione su tutto il territorio di Ricadi e frazioni (case ed esercizi commerciali) e in punti specifici di Tropea e Spilinga.

In questo numero:

    • Politica: Scioglimento – L’ex sindaco Giuliano ci racconta la sua visione dei fatti
    • Intervista al giovane docente universitario Ivano Pontoriero
    • Integrazione: La storia di Adelina M. Cuello
    • Turismo a Capo Vaticano. Quali prospettive
    • PISR LEGALITA’ :Prevista la realizzazione di un impianto di videosorveglianza

e… tanto altro

cop_ricadinforma_marzo-aprile 201401

Anno 1, n. 2, Marzo-Aprile 2014

Sfoglialo on line


Un elicottero geo radar sta perlustrando il comprensorio alla ricerca dei reati ambientali

Fotografia dell'elicottero che sta sorvolando i cieli di Ricadi

Fotografia dell’elicottero che sta sorvolando i cieli di Ricadi

Nelle ultime ore  uno speciale elicottero dotato di un sofisticato sistema di rilevazione magnetica sta sorvolando i cieli di Ricadi per perlustrare e mappare l’intero  comprensorio con l’obiettivo di individuare eventuali reati ambientali quali l’esistenza di discariche abusive di materiale inquinante, tossico e radioattivo. Una questione più che mai attuale alla luce delle numerose indagini e inchieste giornalistiche compiute di recente. L’allarme in Italia, ma in particolare nelle regioni del Sud è così elevato che anche numerosi libri e film sono stati dedicati a questo tema.

 Di fronte alla probabilità non remota di una totale aggressione perpetrata da parte di individui senza scrupoli ai danni dell’ambiente e della salute delle persone che vivono nel territorio, appare chiara e improcrastinabile la necessità di monitorare attentamente l’ambiente alla ricerca di situazioni sulle quali intervenire per salvaguardare l’incolumità dei cittadini e la purezza del paesaggio.

E’ quello che si sta cercando di fare con le politiche messe in atto dal Ministero dell’Ambiente grazie ai finanziamenti europei nell’ambito del PON SICUREZZA che prevede un fondo complessivo di 8 milioni e 600 mila euro per l’intervento di “monitoraggio dell’impatto ambientale dovuto a reati ambientali”.

L’elicottero che sta eseguendo le indagini trasporta con sé, come si vede in modo chiaro dalle immagini,  un sensore a raggi gamma che dall’alto traccia una mappa (a maglia) del territorio,  rilevando ogni tipo di radiazione, sia quella generata da cause naturali sia quella dovuta alla presenza  di discariche clandestine di rifiuti. Soltanto quando la mappa verrà analizzata dagli esperti dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente si potrà ottenere un quadro chiaro e preciso dello stato di salute del territorio e degli eventuali rischi per la popolazione residente.

Fotografia di un esemplare di elicottero dotato di geo radar

Fotografia di un esemplare di elicottero dotato di geo radar

Le operazioni di monitoraggio sono iniziate già da mesi nelle altre zone poiché  il progetto di intervento comprende le regioni ad Obiettivo Convergenza ovvero  Campania, Calabria, Puglia e Sicilia.

L’incarico di mappatura aerea è stato affidato alla società  Helica Srl di Udine.

Francesco Apriceno


Corso BLSD della Croce Azzurra Tropea & Ricadi

Locandina del Corso organizzato dalla Croce Azzurra Tropea & Ricadi

Negli ultimi anni si è discusso molto sull’importanza dell’impiego del defibrillatore nei casi di arresto cardiaco improvviso e sulla presenza di questo importante strumento anche nei luoghi in cui si esercita attività sportiva. Va ricordato in particolare il caso della tragica morte del calciatore Piermario Morosini che ha riacceso il dibattito in tal senso. E’ importante anche provvedere alla formazione di  persone in grado di agire correttamente in casi di massima urgenza.

A tal proposito L’associazione “Croce Azzurra  Tropea & Ricadi” ha organizzato due giornate dedicate alla sensibilizzazione contro l’arresto cardiaco improvviso e all’insegnamento dell’utilizzo del defibrillatore con il successivo rilascio del brevetto di “Operatore BLSD” (Basic Life Support – Defibrillation).

L’iniziativa sarà ospitata dall’Hotel “Sciaron” sito in via Torre a Santa Maria di Ricadi e si svolgerà nelle giornate del 5 e del 12 Aprile, dalle ore  15 alle 19.

Al fine di promuovere l’iniziativa e agevolare i corsisti l’associazione organizzatrice contribuisce con la quota di 25 euro per ciascun corsista per ridurre la quota di iscrizione a 100 euro.

E’ importante sottolineare che il brevetto di Operatore BLSD è valido in tutto il territorio nazionale e la partecipazione al corso è utile per il riconoscimento di punteggio per i concorsi pubblici (VV.FF – VFP1 VFP4 e Gdf), crediti formativi scolastici (Scuola Media Superiore) e Crediti Formativi Universitari (CFU).

Inoltre, come riportato dalla locandina “il corso soddisfa il D.L. 158/2012 che prevede la dotazione e l’impiego per tutte le Società sportive  (ASD) di Defibrillatore e di NECESSARI CORSI per l’abilitazione all’uso”.

Il termine ultimo previsto per le iscrizioni al corso  è fissato al 29 Marzo 2014

Il  motto dell’iniziativa è molto significativo: “..per non essere solo un testimone!!

Per ulteriori informazioni e per le iscrizioni è possibile contattare i seguenti numeri:

Dott.ssa Anna Furchì: 338 8372587

Antonello Scalamandrè: 345 3079442

Francesco Vittorioso: 333 8639333


Precisazione in merito all’articolo sull’associazione “Il sorriso di Maria”

In merito all’articolo pubblicato sull’ultimo numero di Ricadinforma (Gennaio-Febbraio 2014) e relativo all’Associazione “Il Sorriso di Maria – Onlus”, riteniamo di dover aggiungere un’importante informazione, non riportata nel giornale cartaceo.

Oltre ai soci sostenitori, Franco Cascasi e Pino Corigliano, il direttivo della suddetta associazione ringrazia anche la BCC (Banca di Credito Cooperativo) di San Calogero  per una donazione offerta spontaneamente nei mesi scorsi.

Ci scusiamo per la dimenticanza.

Alcuni momenti della serata di presentazione svoltasi presso la villa comunale di Spilinga

Il presidente dell'associazione, Vittoria Laria, e il Vicepresidente Sergio Camporeale

Il presidente dell’associazione, Vittoria Laria, e il Vicepresidente Sergio Camporeale

 

1964270_626548000734326_1159562394_n1960375_626548014067658_1237982775_n


Dal 25 Febbraio operativa la sede dell’ A.MA.R. Calabria

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Comunicato dell’A.MA.R. Calabria*

Logo dell'A.MA.R. Calabria

Logo dell’A.MA.R. Calabria

Con piacere il Presidente, Lucia Benedetto, comunica a tutti che dal giorno 25 Febbraio sarà operativa la propria sede presso l’Ospedale Civile di Tropea, secondo piano. Chiunque necessita di informazioni può chiamare il numero 377 466 2014, attivo dal lunedì al venerdì ore 08,00- 20,00.

L’Associazione A.MA.R. Calabria nasce come organizzazione volta a sensibilizzare, informare e formare l’opinione pubblica e politica sulle malattie reumatiche che sono diffuse ma poco conosciute.

Si ringraziano, per la sensibilità e disponibilità dimostrata, la Dott.ssa Maria Pompea Bernardi, Commissaria Straordinaria dell’Asp, la Dott.ssa Liberata Purita, Direttrice Sanitaria del P.O. di Tropea, Dott. Massimo L’Andolina, Dirigente Medico e Paolo Morabito, Responsabile Tecnico.

*Associazione di cui Ricadinforma si è occupato nel numero di Dicembre 2013 –  http://en.calameo.com/read/00007292461772c010b64


Ricadinforma Gennaio-Febbraio 2014

In questo numero: 

  • Intervista a Paolo Paglianiti,  giovane studente insignito del premio “Alfiere del lavoro”
  • Recupero e valorizzazione ex stazione di vedetta CapoVaticano
  • Analisi sull’andamento della raccolta differenziata nel 2013
  • Intervista alla dott.ssa Maria Grazia Arena sulla nuova Biblioteca Comunale
  • Alla scoperta del sito web del Comune e delle sue funzioni utili per il cittadino

…e tanto altro, tra cui rubriche su salute, economia, integrazione, religione.

ricadinforma gennaio - febbraio 2014 blog

Anno 1- n.1, Gennaio-Febbraio 2014

Sfoglialo online