Campagna di Tesseramento dell’Associazione Generazione Speranza

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Comunicato stampa dell’AGS sulla campagna di tesseramento.

Logo dell'Associazione "Generazione Speranza"

Logo dell’Associazione “Generazione Speranza”

Cari amici e sostenitori, parte la campagna di tesseramento 2014 con la giornata del tesseramento presso l’Hotel Alexander di Santa Domenica alle ore 18.00 di Sabato 19 Aprile.

Con la presente vi invitiamo a partecipare alla giornata dedicata al tesseramento.

Iscriversi all’Associazione Generazione Speranza vuol dire utilizzare la forza del volontariato per tradurre in realtà nobili principi come quelli della socialità , solidarietà e legalità.

L’Associazione Generazione Speranza nella sua più intima natura riconosce al territorio e ai suoi cittadini un valore immenso.

Attraverso lo strumento della cittadinanza attiva e il prezioso contributo di chi come noi è animato da questa voglia di fare , ci poniamo l’intendo di dare il nostro piccolo contributo al territorio e alle realtà in cui viviamo.

La giornata avrà in programma:

• Saluto del Presidente
• Lettura dello Statuto
• Interventi
• Conclusioni

A seguire per chi volesse sarà possibile tesserarsi e soffermarsi per il rinfresco offerto dall’Associazione.

Vi invitiamo a seguirci sul sito web www.associazione-generazione-speranza-ags.com , oppure sulla nostra pagina Facebook Associazione Generazione Speranza.

Cordiali saluti

Vi aspettiamo numerosi.

Direttivo AGS

Nota: l’Hotel Alexander si trova in Via Monumento.

Annunci

Ricadinforma Marzo-Aprile 2014

Il numero di Marzo – Aprile 2014 è in distribuzione su tutto il territorio di Ricadi e frazioni (case ed esercizi commerciali) e in punti specifici di Tropea e Spilinga.

In questo numero:

    • Politica: Scioglimento – L’ex sindaco Giuliano ci racconta la sua visione dei fatti
    • Intervista al giovane docente universitario Ivano Pontoriero
    • Integrazione: La storia di Adelina M. Cuello
    • Turismo a Capo Vaticano. Quali prospettive
    • PISR LEGALITA’ :Prevista la realizzazione di un impianto di videosorveglianza

e… tanto altro

cop_ricadinforma_marzo-aprile 201401

Anno 1, n. 2, Marzo-Aprile 2014

Sfoglialo on line


La pro Loco di Capo Vaticano fa gli auguri di Buona Pasqua in maniera speciale!

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

In oc10171144_639083726146629_8771605812652164540_ncasione delle prossime festività, per rallegrare e coinvolgere la comunità, abbiamo deciso di regalare le uova di Pasqua, accompagnate da un bigliettino di auguri, a tutti i bambini e ragazzi frequentanti le scuole del comprensorio di Ricadi (asili, elementari e medie).

Questo gesto, nelle nostre intenzioni, ha un significato preciso e particolare: Per noi è importante ripartire da ciò che rappresenta il futuro di questa comunità, quindi dalle giovani generazioni.

Il presidente della Pro Loco di Capo Vaticano, Francesco Varrà

Il presidente della Pro Loco di Capo Vaticano, Francesco Varrà

La Pro Loco metterà in atto questa iniziativa venerdì 11 Aprile grazie alla collaborazione del Dirigente scolastico e dei docenti.

Il presidente, il direttivo e tutti i soci dell’associazione colgono quindi l’occasione per augurare una felice Pasqua a tutti i cittadini del Comprensorio e alle loro famiglie.

Pro Loco Capo Vaticano


Il comitato di Santa Domenica e AGS organizzano una raccolta firme

Logo dell'Associazione "Generazione Speranza"

Logo dell’Associazione “Generazione Speranza”

In totale accordo con il Comitato Civico costituito il 23 marzo scorso, l’Associazione Generazione Speranza ha deciso di patrocinare una raccolta firme, che si svolgerà Domenica 13 Aprile nella piazza di Santa Domenica, con l’obiettivo di tenere alta l’attenzione sulle problematiche esistenti nella frazione.

Affinché ogni firma rilasciata sia valida, sarà preferibile avere a portata di mano il proprio codice fiscale o un valido documento d’identità (carta d’identità o patente).

Nell’occasione, riportiamo il testo integrale della relazione sottoposta dai membri del comitato all’attenzione dei Commissari straordinari del Comune di Ricadi:

“QUESTA INIZIATIVA E’ APARTITICA E NON HA FINI O COLLEGAMENTI POLITICI

Relazione Oggetto: documentazione fotografica che ritrae strade e accessi a mare della frazione di Santa Domenica

All’attenzione dei Commissari Straordinari Quanto segue in questa relazione è volto a rendere noto ai Commissari del comune di Ricadi le attuali e inaccettabili problematiche di interesse pubblico che gravano sulla frazione di Santa Domenica. Per essere più precisi si distinguono le problematiche in sei categorie:

– Strade e viabilità

– Accessi al mare e spiagge

– Progetti approvati, finanziati e non appaltati

– Viabilità scuola media

– Perdita d’acqua rete idrica

– Scadenza appalto raccolta rifiuti

Una via del Centro di Santa Domenica

Una via del Centro di Santa Domenica

Si evince dalla documentazione riportata la situazione di completo dissesto delle strade, questo provoca notevoli disagi alla cittadinanza tutta che giornalmente è costretta a “dribblare” fosse e voragini di ogni tipo rischiando spesso di invadere l’altra corsia di marcia col rischio di provocare incidenti o ferire qualche pedone. Questa situazione non è di spettanza in quanto da tempo, da troppo tempo ristagna silenziosamente. Come se non bastasse le buche non sono neanche segnalate, questo aumenta la possibilità di provocare incidenti e mette a repentaglio la vita dei cittadini. Ulteriori problematiche sono rappresentate dall’illuminazione pubblica, con la presenza di lampioni fatiscenti dai quali pendono pericolosi fili elettrici , e dalle ormai dimenticate pulizie delle grade per la raccolta delle acque piovane da cui escono insetti e scarafaggi. Le foto in allegato mostrano quanto descritto nelle seguenti vie: via Conte di Sotto, via stazione, via Garibaldi, via Roma, via Sant’Anna, SP 22. In questo punto si riporta la problematica degli accessi al mare, resa difficoltosa o impossibile da frane e mancanza di pulizia di bordo di strade e cunette. La situazione poi si arricchisce dai rifiuti che ormai sono spalmati nei parcheggi adiacenti e sulla sabbia, ormai pronti per decomporsi o per prendere il sole che la stagione estiva tende a portare. A preoccupare maggiormente sono le località di:

– Riaci

– Formicoli

– Località Scalea (Parallela di Via Conte e Stazione)

Visto e considerato quanto fin ora descritto si chiede una gestione che ridia la giusta dignità e decoro a questo territorio e sui cittadini, che non sono solo buoni a pagare i tributi, ma che si aspetterebbero quel minimo di ordine e pulizia, all’insegna del vivere comune e “civile”. Si offre dialogo e partecipazione nel tentativo di risolvere queste problematiche , che ancor più urgenti si presentano considerando che la stagione estiva è ormai alle porte. Non c’è più tempo da perdere in chiacchiere”.

Comitato Civico di Santa Domenica.

Notizia segnalata da Pasquale Scordamaglia


L’esperienza “Au pair” di Dominique Miceli

Riceviamo e pubblichiamo il racconto dell’esperienza internazionale fatta da Dominique Miceli, ragazza di origini ricadesi che ci scrive da Perth, in Australia, per invitare gli altri giovani a compiere l’esperienza di “Au pair” e a visitare questo Paese lontano, ma affascinante.

Dominique Miceli:

1947720_10153822360830411_2037614759_nSono quasi alla fine di 6 mesi di una bellissima ed eccitante  esperienza come “Au Pair” (Ragazza alla pari) nella città di Perth, capitale dello Stato dell’Australia Occidentale. Non sono la tipica ragazza che fa questo tipo di lavoro.  Ho 32 anni, sono laureata e sono già bilingue in Inglese.  Come tanti altri ragazzi che ho conosciuto da quando sono qui, ho voluto fare questa avventura per alcune  ragioni personali.  Volevo provare a capire se mi voglio trasferire qui poichè ho il Passaporto Australiano e per passare tempo con i miei nonni che vivono qui da circa 40 anni. Qui ho fatto tantissime conoscenze di persone provenienti da tanti diversi paesi ma anche moltissimi Italiani che sono arrivati in Australia per migliorare il loro Inglese, in cerca di lavoro e di un futuro migliore.  In Europa non c’e molta offerta di lavoro  o prospettive e i giovani, sia quelli che sono stati all’Università che quelli che non studiano più  decidono di lasciare famiglia e affetti e andare dall’altra parte del mondo come i loro parenti hanno fatto anni fa!

 1940206_10153822360825411_622559112_nSono qui da Ottobre del 2013 e nel frattempo ho avuto modo di leggere  due articoli che portano alla luce questo fenomeno dell’ emigrazione di tanti italiani, descritto come una “seconda ondata” dopo quella del dopoguerra mondiale.  A Novembre nella rivista “STM The Sunday Times” è stato pubblicato un articolo dal titolo “The Italian Tide” che confronta l’esperienza di un emigrato Italiano arrivato a Perth nel 1967 e uno arrivato negli ultimi anni. Confrontando le due esperienze, il giornalista concludeva che i cambiamenti sono stati pochi e che e la disoccupazione e la crisi spingono gli Italiani a lasciare la loro amata terra. Significativi sono stati anche i commenti dell’Ambasciatore all’Australia Pier Francesco Zazo che, nell’articolo Italian Espresso”,  pubblicato nel “Fremantle Herald Interactive”, descrive l’arrivo di questi giovani europei come persone che si aspettano di arrivare a  “El Dorado,  trovando subito lavoro, pur senza conoscere bene la lingua locale e  non essendo  bene informati.

 1980696_10153822360815411_142261554_nProprio queste sono state alcune delle ragioni che mi hanno spinto a creare su Facebook un Gruppo per conoscere nuove amicizie, condividere informazioni ed eventi ma specialmente sostenersi a vicenda. Il gruppo si chiama “Perth – Meet new people, share info & events” (https://www.facebook.com/groups/694640890566329/).  L’ho creato perché io credo fortemente nell’opportunità di aiutarsi a vicenda e sostenersi perché “Uniti si è più forti, soli si crolla”, cosa che ho notato  che qui non tutti fanno!  Da quando sono qui questa è stata la mia missione mentre allo stesso tempo faccio il mio lavoro di “Au pair”che consiste nell’aiutare a guardare i bambini di 13, 8 e 6 anni, curare la casa e tutte le faccende di casa.  Mi sono tenuta molto occupata.  Grazie alla pagina creata  su Facebook ho fatto tante nuove conoscenze, buone amicizie e stupendi ricordi, con tutti i diversi eventi che abbiamo organizzato e promosso per altri. Grazie a questo  gruppo e all’attività di postare tutte le informazioni  che ritenevo utili ad altri “Au Pair” sono stata scelta per fare l’amministratrice della pagina Facebook “Au Pair World Perth & WA” (https://www.facebook.com/groups/1400249500217045/).  Per me è stato un grande onore e con questo ruolo sono riuscita ad aiutare alcune famiglie a trovare la persona giusta per loro e viceversa a far trovare lavoro a molti ragazzi  “Au Pair”. Vorrei chiarire che questo lavoro non è solo per ragazze, infatti,  da quando sono qui ho conosciuto 4 ragazzi che fanno questo 3 di cui Italiani.   Poichè questo lavoro ha i suoi alti e bassi ed essendo che si vive in famiglia e in un rapporto ravvicinato   ci sono  momenti in cui possono sorgere alcuni problemi.  Ma sono molto felice per il fatto che con l’aiuto e sostegno delle mie colleghe siamo riuscite a risolvere diverse situazioni di ragazze che non erano felici con le loro famiglie e gli abbiamo dato tempo per riprendersi e cercare una nuova famiglia e un nuovo lavoro.  Pur essendo cosi lontana dai proprio cari è importante avere persone di cui ti puoi fidare al tuo fianco e sento di aver rappresentato un sostegno per diverse ragazze.

1964309_10153822360820411_115190951_nVoglio incoraggiare i ragazzi della nostra zona a recarsi in Australia e in particolar modo a  Perth e di immergersi nella cultura  e nella lingua locale. Sarebbe molto utile per il turismo nella nostra zona poiché molti turisti stranieri si lamentano che pochi parlano bene la loro  lingua e l’inglese e molto utile.  So che molti genitori sono molto apprensivi e diffidenti nel lasciare i propri figli andare dall’altra parte del mondo e per questo volevo offrire la mia esperienza e quello che ho imparato per informarvi della possibilità di questa interessante esperienza per i vostri figli.  Sono disponibile in qualsiasi modo a contribuire a migliorare la situazione dei giovani e  del Turismo nella nostra Provincia di Vibo Valentia.  A ciò mi sono adoperata anche l’anno scorso, lavorando per il COGAL, presso lo Sportello di Tropea per Promuovere la Provincia di Vibo Valentia nei confronti degli stranieri.( https://www.facebook.com/cogalsportellotropea)  Spero che anche in questa posizione nella prossima stagione estiva  riceverò maggiore collaborazione dai diversi Enti per la condivisione di informazioni di eventi e iniziative varie che si volgeranno e per dare queste informazioni ai turisti.

Per tornare al progetto”Au pair” mi è stato consigliato da un’amica di creare un gruppo proprio per aiutare le persone che decidono di fare questa esperienza: https://www.facebook.com/groups/1418467501744552/.

In conclusione, vi prego di contattarmi tramite i diversi gruppi menzionati sopra se avete bisogno di aiuto per  programmare la vostra avventura in Australia.  Innanzitutto per ricevere qualche dritta sui primi passi si può consultare  questo sito creato da 2 ragazzi di origini italiane ma nati qui in Australia: http://www.italianiaperth.com/first-steps/.


La Pro Loco Capo Vaticano si rinnova

I membri del nuovo direttivo della Pro Loco di Capo Vaticano

I membri del nuovo direttivo della Pro Loco “Capo Vaticano”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Comunicato stampa della Pro Loco “Capo Vaticano”

L’associazione turistica Pro Loco Capo Vaticano che opera sul territorio ricadese dal 1976, ha eletto alla carica di Presidente   Francesco Varrà (esercente commerciale) lo scorso 22 Febbraio, presso  la sede dell’associazione sita in via Vaisette nella frazione di San  Nicolò. Varrà succede a Maria Lasorba (Presidente dall’Aprile 2010).  E’ stato eletto anche un nuovo Consiglio Direttivo, composto da  Giuseppe Scaramozzino (Vice Presidente), Giuseppe Bruzzese  (Tesoriere), Romina Vietti (Segreteria), Fabrizio Giuliano, Maria  Lasorba e Caterina De Carlo (Consiglieri). Vi sono diverse novità che questa nuova squadra ha deciso di mettere in atto per dare un volto  nuovo alla’associazione. Innanzitutto la previsione di tre categorie  di soci, attraverso il tesseramento Ordinario, Silver e Gold con  quote   di partecipazione da 30  a 150,00 €uro con relativi diritti e servizi.  Per quanto riguarda la parte promozionale della Pro Loco, il  focus  della promozione sarà “marketing oriented”.  A tal proposito,  a  breve,  sarà oggetto di restyling il sito internet  dell’associazione,  con  un’organizzazione che prevede la creazione di un blog  (incrementando  quindi il coinvolgimento e la fruizione  dinamica dei  contenuti) che  conterrà tutto ciò che offre il territorio, con  divulgazione di  informazioni e news in pillole,  attraverso alcuni dei  social network  più utilizzati. Creazione di un sistema di newsletter,  dove i  visitatori interessati al nostro  comprensorio potranno  lasciare i loro  dati per essere contattati  dall’associazione e  ricevere offerte e  promozioni da parte delle  strutture turistiche  associate alla Pro Loco  Capo Vaticano. Un’altra  importante novità, in  fase di progettazione  per la stagione estiva è  l’Infopoint: una sorta  di punto di  riferimento per gli ospiti di  Capo Vaticano, che renderà  immediata e  più fruibile l’informazione  richiesta. E’ stata pensata  poi una  convenzione con le attività  commerciali del comune,  attraverso la  quale i tesserati Pro Loco  potranno beneficiare di  buoni-sconto. La  parola chiave di questa nuova squadra è il  coinvolgimento e il fare  rete tra cittadini e le  aziende presenti,  mettendo da parte il luogo  comune che porta a  considerare la Pro Loco  un’associazione per pochi o  per soli  imprenditori turistici. Infatti,  il progetto del Direttivo si  fonda  su un costante coinvolgimento  dell’intera comunità ricadese per   arricchire il tessuto  sociale-economico.


Nuovo incontro del comitato di cittadini a Santa Domenica di Ricadi

Il Centro storico di Santa Domenica di Ricadi

Il Centro storico di Santa Domenica di Ricadi

Il futuro Comitato di Santa Domenica di Ricadi si prepara ad organizzare un altro incontro rivolto alla cittadinanza della frazione. La riunione si svolgerà alle ore 18:00 di domenica 23 marzo presso la sala dell’hotel Alexander.

 L’iniziativa vedrà i cittadini riunirsi al fine di costituire un Comitato Civico che, con i rispettivi rappresentanti, si faccia portavoce delle problematiche relative alla frazione (viabilità, spiagge, manutenzioni).

Le seguenti argomentazioni saranno esposte alla terna commissariale in un’ottica di miglioramento e di cura del territorio.

L’obiettivo rimane la comunicazione e la partecipazione della cittadinanza con le istituzioni, un binomio che da troppo tempo manca o che non è stato del tutto considerato.

Notizia segnalata da Pasquale Scordamaglia